“Pulcinella in quarantena”: serata teatrale al Giardino Botanico Veneziani

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp

A cura di

Silvia Cantarone

Silvia Cantarone

Il palinsesto di attività del Giardino Botanico Veneziani continua  ad animare le serate estive: stavolta, il parco biscegliese è stato il palcoscenico di uno spettacolo di burattini, organizzato in collaborazione con i collettivi Muvt e Mosquito aps, e svoltosi giovedì 16 agosto, dalle ore 19. Autore della rappresentazione, il molfettese Pantaleo Annese: attore, burattinaio e musicista di grande talento.

L’evento è cominciato con l’accoglienza degli ospiti: un numeroso gruppo di bambini di scuola elementare, accompagnati dai loro genitori, si è addentrato nel Giardino spalancando gli occhi dallo stupore di cotanto verde. Molti scolari hanno accuratamente studiato tutti i tipi di fiori che incrociavano il loro sguardo curioso; altri hanno giocato con gli animali presenti, improvvisando la ripetizione di qualche loro verso; altri ancora hanno ammirato le ninfee colorate presenti nello stagno, scattando varie foto artistiche.

In seguito alla fase introduttiva della serata, gli ospiti hanno preso posto all’ombra del maestoso Pistacchio che sovrasta l’area centrale del giardino, sedendosi sulle loro stuoie e aspettando con impazienza l’arrivo del simpatico Pulcinella, protagonista della trama guarattellesca.

Dopo una breve presentazione, lo spettacolo ha avuto inizio. Il burattinaio Pantaleo Annese ha incessantemente coinvolto i giovani spettatori: le loro risate frizzantine e le loro voci bianche rimbombavano nel verde, divertite dalle avventure di Pulcinella e dei suoi amici Pasquale Scapece, Teresina, il Frate Precettore, e molti altri.

Terminate le avventure di Pulcinella e degli altri personaggi, i genitori dei giovani scolari hanno preso parte ad un rinfresco gestito dall’associazione giovanile Muvt, degustando un aperitivo immersi nella fresca brezza estiva; intanto, alcuni bambini improvvisavano un balletto sulle note di una tarantella messa in sottofondo dal burattinaio.

I piccoli cittadini hanno commentato positivamente lo spettacolo, chiedendo ai loro genitori quando ne sarebbe avvenuta una replica. Sicuramente, l’artista Pantaleo Annese con la sua inventiva, sarà in grado di soddisfare l’insaziabile fantasia dell’infanzia biscegliese ancora una volta.

A cura di

Ricordami
X