Muvt: al via i tesseramenti!

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on email
Email
Share on telegram
Telegram
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp

A cura di

Silvia Cantarone

Silvia Cantarone

Non si ferma l’associazione biscegliese Muvt (Movimento Unito nella Valorizzazione del Territorio), nata da un ideale comune a tredici ragazzi di età compresa tra i 19 e i 23 anni: combattere strenuamente la rassegnazione, il lassismo e l’indolenza attuali, che inesorabilmente provano a schiacciare troppe menti argute, tentando invece di valorizzare, migliorare e promuovere il nostro territorio in tutte le sue meravigliose sfaccettature.

Attivo da pochi mesi, il movimento ha già dato vita a numerose iniziative che hanno visto protagonista un gran numero di cittadini biscegliesi: raccolte di rifiuti, eventi musicali all’insegna del plastic free, attività di orientamento universitario, serate quiz, e molto altro.

Inoltre, svariate sono state le collaborazioni stipulate con altri enti associativi del territorio: in particolare, quella con Mosquito a.p.s. ha permesso a Muvt di co-gestire il Giardino Botanico Veneziani, attualmente aperto ogni domenica sia la mattina che il pomeriggio dai soci fondatori. L’avvento della stagione primaverile contribuirà sicuramente a creare nell’ambiente bucolico, un’atmosfera magica e distensiva.

Ancora, è costante l’attività di sensibilizzazione  per la tutela dell’ambiente, svolta sulle piattaforme social: l’organizzazione no profit è infatti presente su Instagram come “@muvtofficial” e su Facebook con la pagina “MUVT”.

Dulcis in fundo, da pochissimo sono state ufficialmente aperte le iscrizioni per i tesseramenti, affinché i biscegliesi possano usufruire di numerosi servizi, lasciandosi coinvolgere dall’entusiasmo e dal desiderio di cambiamento, pilastri del neonato collettivo giovanile. Le tipologie di tesseramento sono due: con la tessera Muvt, è possibile partecipare agli incontri organizzativi, condividendo, confrontando e proponendo idee; ma anche usufruire dei giochi da tavolo presso la sede in via Isonzo, n°62, messi a disposizione dalle associazioni Ricreapulia e La plancia piena. Muvt plus, invece, offre una rosa di vantaggi più completa: infatti, oltre ai servizi appena citati, tale forma di tesseramento include anche l’accesso all’aula studio presso la stessa sede o presso il Giardino Botanico Veneziani, diversi sconti sugli eventi organizzati e convenzioni presso vari esercizi commerciali, la partecipazione a forum di dibattito presso il cinema Politeama Italia, e infine la copertura assicurativa per le attività.

“Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo”: sembra proprio che il movimento biscegliese in questione abbia preso alla lettera questo stimolante imperativo del candidato premio Nobel per la pace, Mahatma Gandhi. Considerando la situazione demoralizzante in cui la società di oggi versa, è davvero incoraggiante la resilienza di qualche temerario, che ancora ambisce all’innovazione e al progresso.

Non resta che imboccare la strada dell’evoluzione, e assicurare a Bisceglie e ai suoi cittadini, il futuro brillante che meritano!

A cura di

Ricordami
X